Motepulciano d'Abruzzo DOC 

ASTREO

Un vino controcorrente, ovvero vinificato senza apporto di legno.

 

Brillante rosso rubino, con riflessi violacei.

Al naso molto intenso, ampio e fragrante con note fruttate di ciliegia, amarena e marasche.

In bocca è secco, caldo di viva freschezza e garbatamente tannico.

Montepulciano d’Abruzzo DOC

Vendemmia: Uve raccolte solo in fase di piena maturazione

Vinificazione: Macerazione del mosto sulle bucce, delestage

Affinamento: Acciaio e bottiglia per alcuni mesi prima della commercializzazione

0

Biancospino

Ribes

Lichi

Papavero

Ciliegia

Rosa

La storia dell'etichetta:

Astreo (Αστραιος), Dio dell’omonimo vento del sud, portava con se caldo e pioggia. Come tutti i venti era governato da Eolo. Viveva nel profondo sud e possedeva un soffio talmente ardente che con esso bruciava città e vascelli. Scritti degli antichi romani raccontano che i marinai in mare, avevano speciali preghiere per i vari venti, delle nenie che dovevano addormentarli o suscitarli. Si usava anche dedicare loro una coppa di vino o di sidro rovesciandola in mare. Ostro lo chiamano i marinai. Virgilio nelle sue Georgiche lo chiama “il Nero Austro“.

Astreo, il “Nero Austro” secco e molto caldo come il nostro vino.

Follow us on:

  • Facebook
  • Twitter
  • Instagram

Powered by Anfra Società Agricola s.s. - Copyright © 2000- 2020 - All rights reserved