Colli Aprutini Passerina IGT 

BOREA

Una vino brillante dal colore giallo con teneri riflessi verdi.

 

Al naso si presenta intenso con sentori di fiori bianchi e agrumi. In bocca è fresco persistente con sentori floreali al retrogusto. Persistente a lungo con percezioni salmastre."

Colli Aprutini Passerina IGT

Vendemmia: Uve raccolte solo in fase di piena maturazione


Vinificazione: A temperatura controllata, pressatura soffice


Affinamento: acciaio e bottiglia

0

Sentori:

Biancospino

Pesca

Fiori d'arancio

Fiori di Pesco

Ananas

Fiori d'Acacia

Frutto della passione

La storia dell'etichetta:

Borea (Βορέας), nome dato dai Greci al vento del Settentrione e al dio corrispondente, figlio del titano Astreo e di Eos, dea dell’aurora, fratello di Noto, Apeliote e Zefiro. Era secondo Esiodo la personificazione di un vento del nord, rappresentato con figura umana, alata, bifronte con lunghe chiome e barba scomposta, caratteristica di alcune tra le più importanti divinità dei venti anche nelle mitologie non greche. Ebbe culto tra gli Ateniesi, che dicevano di essere stati aiutati da lui contro Serse. Oggi il vento del nord è chiamato tramontana e spira in autunno ed in inverno da nord-est sulle regioni dell’Adriatico. I nostri vigneti, di anno in anno, cullati e irrorati dalle brezze marine e dai soffi morbidi e caldi dei venti maturano le uve.

Follow us on:

  • Facebook
  • Twitter
  • Instagram

Powered by Anfra Società Agricola s.s. - Copyright © 2000- 2020 - All rights reserved